La vanità e i social network.

In internet se ne vedono di tutti i colori, ed ormai non mi stupisco quasi più di niente. Quasi.

Oggi infatti giravo su Facebook, cazzeggiando allegramente come di mio solito. Dato che di tanto in tanto mi servo anch' io di Facebook Ads, mi capita a volte di dare un' occhiata fugace agli annunci che compaiono, così da prendere spunto per quando mi ricapiterà di usarlo, o semplicemente per vedere se esce qualche nuovo virale.

Oggi, casualmente, l' occhio mi cade su questo.




Mi sono detto: perdincibaccolina che bella figliola. Dove è che le vendono? Ci sarà anche della mia taglia? Poi, tornando in me, ho collegato il fatto che è impossibile mercificare il proprio corpo secondo la legge italiana, e quindi il prodotto doveva essere un altro. Così ho cliccato.

Ed eccomi atterrare su questa pagina.


Deborah. Perdincibaccolina è carina anche vista così. Ma chi sarà?
Le informazioni recitano:

"Ho 20 anni e sono al primo anno di Lettere in Statale.
Amo la vita notturna, i bei locali, andare a ballare e… fare tante e interessanti conoscenze, soprattutto se si tratta di bei ragazzi! ;) Adoro sentirmi corteggiata!

C’è chi può pensare che io sia una ragazza un po’ frivola… beh, sapete una cosa, io so come godermi la vita!"

Ok. e... quindi? Vendi qualcosa? Sei una consulente in qualche campo? Insegni a fare il tombolo? No, perchè in tal caso potrei essere interessato. In sostanza, girando per un buon 20 minuti su e giù per la pagina, non ho trovato nient' altro che foto ( stimabili foto, per carità ), ed un centinaio di uomini più o meno arrapati che commentavano più o meno coloratamente i vari scatti.

Ora, dico io. Tu, graziosa signorina di 20 anni, con un profilo facebook che già traboccherà di amicizie inutili, che già avrà raggiunto il limite dei 4000 contatti, hai bisogno di inserire un annuncio ( e quindi spendere anche tintinnanti dindini ) per far sì che centinaia di persone visitino il tuo profilo e commentino le tue foto? e soprattutto, a che pro?
Credo che ognuno sia libero di spendere i propri soldi come crede, ma rifletto anche su che limite abbia raggiunto la vanità e l' ingenuità di certe persone.

E credimi, io non ce l' ho con te, ce l' ho con tua madre che ti lascia guardare uomini e donne.
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Google Buzz

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Ahaha! Bellissima la fine.. ma sei toscano?

Comunque, secondo me "qualcosa" vende.. solo che non lo scrive esplicitamente nel profilo! :D

Marco ha detto...

Si, sono toscano.
Mi ci hanno fatto riflettere alcuni amici stasera in effetti. Non lo escluderei!

Sara ha detto...

Probabile che la gentile signorina si sia servita di Facebook ads per entrare nelle grazie(magari con previo ingresso nelle proprie)di qualcuno che possa offrirle il trono più ambito del piccolo schermo. Chissà!

sara ha detto...

Sei sicuro che sia così ingenua? Una che paga per mettere un annuncio qualche competenza da vendere deve avercela...eh!;)

acidesulfurique ha detto...

però per il tombolo siamo sempre disponibili

Pasquale ha detto...

Lo sapete che Facebook sta inviando buoni da tot euro per provare Facebook Ads come da tempo fa Google con Adwords? :)

Anonimo ha detto...

dammi il link per il coupon di facebook ads, sono molto interessato

Aronofsky ha detto...

solo io penso sia un'escort?

Marco Santini ha detto...

Quella tipa, quella della foto, è una modella americana, Willa Holland nonchè Kaitlin Cooper, e attrice in "The O.C."

"Che pezzo di ragazza..." Ehm si, tornando a noi, condivido il finale, ovvero che "Uomini e Donne" crei mamme e figlie disposte a fare annunci di questo genere ma, in questo caso, penso non ci sia nessuna "bella ragazza" dietro questo annuncio! :)

Buon proseguimento!

Posta un commento