Rispetta il vicino tuo.

Tutti hanno un vicino rompicoglioni. È un classico. Come la nonna che fa le tagliatelle a mano ed il maggiordomo assassino. Te lo figuri già in ciabatte alle 8 di sera, brutto, triste, con un orecchia giù e una su e con il segno del mattarello della moglie sulla schiena.

Lui è così. Mi suona ed io sono indeciso se ridere o farlo entrare per offrirgli qualcosa. Però lui non ride. Mi pianta gli occhi addosso, tamburella sull' orologio e farnetica parole che sembrano avere un aria minacciosa. Ha una vena che pulsa nella parte destra della fronte, è incazzata pure lei.

Nel frattempo, i coinquilini del pianerottolo di fronte cucinano pasta con le sarde alle 3 di notte, ascoltando GIGGi d' Alessio a tutto volume e inneggiando a San Gennaro. Ma lui è impassibile. La SUA camera da letto è sotto il NOSTRO salotto. Siamo noi i rumorosi. Siamo noi che dobbiamo smettere e andarcene da quella casa.

Cerco di tranquillizzarlo, per quanto è possibile, e chiudo la porta. Nel frattempo i vicini lanciano motorini dal settimo piano. "OMMIOMAREQUANT'èBELLOOOOO! SPIRATANTOSENTIMIENTOOOOO!". Le mozzaridde volano nel pianerottolo. No, non sono luoghi comuni, fidatevi.

Dici ai tuoi invitati di fare piano, abbassi la musica e cammini come se stessi pestando le uova.
Stasera ci riproviamo. Stasera non gioca il Napoli, tranquilli.
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Google Buzz

3 commenti:

Lav ha detto...

Ahah.
Io sotto il mio salotto ho la tipica vecchina col gambaletto di nylon color carne calato sulle caviglie, corredato di Dottor Scholl's dell'anteguerra e grembiulino azzurro a fiorellini minuscoli.
Ma non rompe il cazzo.
Le faccio paura.

Anonimo ha detto...

stesso problema.

2 anni di esagerate precauzioni da parte mia e loro lamentele sempre più assurde finchè non potendone più li ho diffidati dal contattarmi ulteriormente.

mai più sentiti.

purtroppo essere concilianti con vicini che vogliono la comodità del condominio in centro ma il silenzio del ritiro tibetano non paga.

Copywater ha detto...

Penso che dovrò fare come te.
Gli farò un offerta che non potrà rifiutare...

Posta un commento