Due parole sullo spot più discusso dell'estate.

Negli ultimi 3 mesi ho sentito talmente tanti commenti negativi su quella che chiamerei "La pubblicità dell'estate" che ho deciso di scrivere qualcosa al riguardo. In genere, quando entro in discussioni su spot vari con persone "esterne" alla pubblicità mi limito ad ascoltare i vari pareri, e così ho fatto anche stavolta, delineando 3 tipi di reazioni.

Per chi non lo avesse ancora visto (dubito ci sia qualcuno), questo è lo spot in questione. Ideato e prodotto dall'agenzia AUGE, direzione creativa di Giorgio Natale, Federica Ariagno, Williams Tattoli.




Reazione 1: Totalmente Negativa.

La maggior parte dei miei amici ha avuto questa reazione, ma devo sottolineare che si tratta del tipo di persona totalmente opposta al target in questione. Qualcosa del tipo:






 

Reazione 2: Bel video, ma quella voce...

Senza nulla togliere a Mecna, la voce per molti stride un po' con le immagini. Penso questo sia dovuto a 2 fattori: 1) Mecna non è uno speaker, 2) Con video del genere siamo abituati a sentire voci molto più calde ed impostate.



Reazione 3: CIOÈ MA CHE FIGATA?!?!?!

Questa è la reazione di chi, secondo me, era il pubblico prescelto per questo spot. Per quanto se ne possa parlare male, il 90% dei teenager con cui ho discusso avevano una opinione molto positiva del video. La voce del rapper, seppur un po' fuori tono, ha portato gran parte del pubblico di teenager che apprezza rap/hip hop ad entusiasmarsi per il video.







La mia personale reazione è una grande X, un pareggio sull' 1 a 1. Da una parte, apprezzo il copy e la scelta delle immagini, che, seppur banali, sono riuscite a ricreare l'immaginario dell'estate per il teenager italiano medio. Dall'altra, capisco l'odio che la maggior parte della gente si riserba per una voce così giovane ed un clichè così ostentato. I miei complimenti vanno alla copy, che credo nonostante tutto abbia fatto centro. Sono sicuro che le vendite del cinque stelle possono confermare un successo della campagna ma, personalmente, continuo a preferire il Winner Taco. Penso che il successo più grande di tutto lo spot siano le parodie, ne aggiungo un paio qui sotto per vostro gradimento.

 E voi, cosa ne pensate dello spot più discusso dell'estate?







  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Google Buzz

1 commenti:

Sara Cennamo ha detto...

Analisi molto lucida, bell'articolo. Lo spot non mi suscita particolari emozioni, forse perché, bene o male, i film sui gelati si somigliano un po' tutti. Il testo è perfettamente calibrato sul target, sebbene abbia qualche problemino di metrica. Il punto è che tutto ruota intorno alla voce di Mecna, in cui i fan si identificano, perché il resto mi sembra piuttosto prevedibile, come le parodie a base di merda, fiche, culi, tette ecc. Certo, la nigeriana che rimane a bocca aperta è una chicca di stile notevole! :D

Posta un commento